Soluzioni per mettere in sicurezza :

Il lavoro negli spazi confinati

Scoprite in che modo le nostre soluzioni sono in grado di assicurare il lavoro degli operatori in volumi di spazio ristretti, come fosse, vasche, tombini e pozzi.

Contesto industriale : industria nucleare, industria chimica, depurazione acque, agroalimentare
Accessi
Accessi

In base al livello di difficoltà di accesso, esso si può realizzare tramite scala fissa o mobile, ma capita anche che non si possa installare nulla e si debba quindi ricorrere ad altre considerazioni.

Fosse
Fosse

Sbraccio per intervento in spazio confinato

Le vasche ed i circuiti sotterranei necessitano di visite periodiche, controlli e manutenzioni. La botola o l’accesso sono generalmente prossime alla zona di intervento. L’operatore deve poter discendere e risalire in costante sicurezza e trattenuta. E’ altresì importante che l’operatore possa essere recuperato mediante un adeguato sistema di recupero gestito da un secondo operatore che si trova in superficie in caso di emergenza. E’ doveroso prevedere un adeguata protezione anticaduta anche per il secondo operatore, questo perche una volta aperta la botola di accesso anche lui sarà in una situazione a rischio caduta.

Vasche
Vasche

Portale per intervento in spazio confinato

Le tramogge o le piccole vasche necessitano di visite periodiche, controlli e manutenzioni; con una apposito portale mobile è possibile, calandosi (elettricamente o manualmente), raggiungere la maggior parte delle zone per svolgere ogni tipo di intervento. E’ inoltre necessario prevedere l’eventuale recupero in caso di necessità dell’operatore che sta effettuando gli interventi.

Fognature
Fognature

Interventi in tombini

Per scendere in una fognatura, esiste un sistema denominato Treppiedi che consente all’operatore di, una volta aperto il tombino, scendere e salire costantemente vincolato ad un sistema retrattile. In caso di malore o necessità un secondo operatore dovrà essere in grado di recuperare il malcapitato tramite un apposito sistema denominato appunto “recuperatore”.

Evacuazione da cabina
Evacuazione da cabina

Evacuazione per piloti di Gru, Carroponte o Traslo elevatori

In caso di un blocco, anomalia o incidente di un macchinario di movimentazione carichi condotto da un operatore è necessario prevedere l’autoevacuazione del conducente con un sistema normato e costantemente verificato.

Accessi
Accessi

In base al livello di difficoltà di accesso, esso si può realizzare tramite scala fissa o mobile, ma capita anche che non si possa installare nulla e si debba quindi ricorrere ad altre considerazioni.

Fosse
Fosse

Sbraccio per intervento in spazio confinato

Le vasche ed i circuiti sotterranei necessitano di visite periodiche, controlli e manutenzioni. La botola o l’accesso sono generalmente prossime alla zona di intervento. L’operatore deve poter discendere e risalire in costante sicurezza e trattenuta. E’ altresì importante che l’operatore possa essere recuperato mediante un adeguato sistema di recupero gestito da un secondo operatore che si trova in superficie in caso di emergenza. E’ doveroso prevedere un adeguata protezione anticaduta anche per il secondo operatore, questo perche una volta aperta la botola di accesso anche lui sarà in una situazione a rischio caduta.

Vasche
Vasche

Portale per intervento in spazio confinato

Le tramogge o le piccole vasche necessitano di visite periodiche, controlli e manutenzioni; con una apposito portale mobile è possibile, calandosi (elettricamente o manualmente), raggiungere la maggior parte delle zone per svolgere ogni tipo di intervento. E’ inoltre necessario prevedere l’eventuale recupero in caso di necessità dell’operatore che sta effettuando gli interventi.

Fognature
Fognature

Interventi in tombini

Per scendere in una fognatura, esiste un sistema denominato Treppiedi che consente all’operatore di, una volta aperto il tombino, scendere e salire costantemente vincolato ad un sistema retrattile. In caso di malore o necessità un secondo operatore dovrà essere in grado di recuperare il malcapitato tramite un apposito sistema denominato appunto “recuperatore”.

Evacuazione da cabina
Evacuazione da cabina

Evacuazione per piloti di Gru, Carroponte o Traslo elevatori

In caso di un blocco, anomalia o incidente di un macchinario di movimentazione carichi condotto da un operatore è necessario prevedere l’autoevacuazione del conducente con un sistema normato e costantemente verificato.